I grani antichi siciliani raccontati da Marcella e Mauro

Grani antichi

I grani antichi siciliani raccontati da Marcella e Mauro

Nella nostra Bottega vogliamo dare spazio e voce alle aziende eccellenze del territorio siciliano. E per questo motivo abbiamo creato le interviste ai produttori e alle aziende agricole con cui abbiamo il piacere di lavorare, di cui conosciamo il valore e che vogliamo condividere con i nostri clienti.

Oggi parliamo con Marcella e Mauro dell’Azienda Agricola Tomasino Marcella e della loro realtà Casa San Giacomo a Sambuca di Sicilia. Si parla di grani antichi siciliani e di pasta biologica. Provatela nel nostro shop: https://www.labottegadelquartino.it/product/pasta-busiate-integrali-mamaterra-casa-san-giacomo

Ciao Mauro, ciao Marcella.

Raccontateci un po’ la storia della vostra azienda.

Possiamo dire che i prodotti che realizzate sono assolutamente unici. Perché?

La nostra pasta è frutto di una lavorazione artigianale con trafile al bronzo ed un’essiccazione lenta. 

Le varietà dei grani antichi siciliani che utilizziamo provengono tutte dal raccolto aziendale e le trafile si distinguono in formati normali e speciali in base al tempo e alla manualità richiesta dalla specifica lavorazione.

Casa SanGiacomo ha scelto di “abitare la terra” e di farlo in modo artigianale/artistico: i prodotti che coltiviamo e trasformiamo non sono solo cibo ma anche un alimento consapevole capace di sostenere le progettualità dell’azienda agricola. 

I nostri prodotti sono sicuramente unici come ogni cosa lo è, ma la nostra differenza la fa la scelta. 

Scegliere di rimanere artigiani e piccoli produttori, scegliere di conoscere ogni singolo chicco dei nostri grani antichi siciliani per seguirne i passaggi, scegliere di coltivare sogni e non solo cibo, per creare alimenti che nutrono il fisico e non solo.

Anticamente, l’agricoltore coltivava e produceva materie prime per gli dei e gli alimenti erano sacri perchè “nutrivano l’uomo”.

In questo percorso è stato molto naturale vivere la terra con bellezza e biodiversità e nel tempo abbiamo avviato un percorso di sostenibilità per ricercare i valori e la cultura rurale dell’agricoltura tradizionale siciliana, che vanta 2.500 anni di storia.

In conclusione possiamo affermare che l’unicità dei nostri prodotti è da cercare nella tensione quotidiana volta a restituire valore e dignità alla terra sicana e a chi ha scelto di coltivarla.

Ci raccontate il processo di produzione nelle fasi più importanti e le materie prime utilizzate?

L’azienda agricola Casa SanGiacomo diventa biologica nel 2004 e nel 2012, insieme ad una rete privata di sostenitori e stimolatori (agricoltori, agronomi, chef, mugnai, pastai, artisti, educatori, università, medici…) iniziamo ad implementare un percorso agricolo incentrato sulla custodia e conservazione dei semi di grano antico siciliano.

Tra quelli trovati nel territorio sicano che ospita Casa SanGiacomo e quelli donati dalla rete, seminiamo ogni anno, piccoli campetti custodi per la conservazione di alcune varieta’ quali: Russello, Tumminia, Maiorca, Scorzonera, Perciasacchi e altre ancora.

Ad oggi Casa SanGiacomo è riuscita ad avere una filiera corta del grano d’eccellenza finalizzata alla produzione di pasta secca.

In particolare ringraziamo i diversi tasselli di questo lungo percorso: Arturo Genduso – agronomo, Bonetta dell’Oglio – chef, Filippo Drago – mugnaio, la Stazione di Granicoltura di Caltagirone e la Fondazione Lima – Mancuso dell’Università di Palermo sita nell’Azienda agricola Pietranera per il supporto di ricerca storico e culturale, nonchè del loro prezioso lavoro.

Casa SanGiacomo porta avanti questa conservazione con il solo scopo di sostenere, valorizzare e diffondere un’agricoltura tradizionale siciliana tra Arte, Terra e Cultura.

Oggi, La nostra pasta proviene da grani antichi siciliani selezionati in azienda. 

Il grano è coltivato in zona collinare (circa 350 mt) su terreni in biologico con metodi di coltivazione naturale e privi di sostanze e fertilizzanti chimici.

Le varietà che abbiamo selezionato per la filiera corta per la produzione di pasta secca sono: Stracciasacchi, Tuttimia, Russubeddu e Scorcianera che vengono pastificate in vari formati per soddisfare i diversi gusti e modi di cucinare.

Ottenuto il buon grano duro siciliano, serviva la ricerca degli antichi mestieri legati al grano: il mugnaio e il pastaio.

In questi anni abbiamo cercato tra le eccellenze siciliane che potevano completare il nostro lavoro artigianale di agricoltori custodi.

Con fatica abbiamo individuato:

Il Mulino del Ponte di Filippo Drago a Castelvetrano (TP) che è stato un incontro decisivo: tradizione e innovazione mescolate insieme per molire il nostro grano duro siciliano a pietra naturale ed ottenere una semola adatta alla pastificazione. 

Il Pastificio artigianale di Giorgio Minardo a Modica (RG): esperienza e saggezza di una trasformazione della semola di grano duro con ottima resa per qualità, odori e sapori.

Siamo felici di essere riusciti in questo lungo tempo a proporvi una pasta secca di grano duro integrale siciliano prodotto dalle terre di Casa SanGiacomo tra le valli e le colline dei Sicani.

Siamo finalmente alla fase 3, con una ripresa parziale della vita quotidiana con ritmi e abitudini diverse. Come avete trascorso questo periodo di lockdown?

Abbiamo cercato di trovare l’aspetto positivo nella drammatica situazione storica. Abitando in campagna, non abbiamo sofferto tanto il lockdown, in quanto tecnicamente a noi è cambiato poco. 

Abbiamo avuto più tempo da dedicare alla terra, all’azienda, ai suoi animali e ai diversi progetti agricoli e turistici che Casa SanGiacomo conduce da anni.

Sinceramente ci sentiamo di potere dire che nella drammaticità di questo evento abbiamo avuto la conferma della fortunata intuizione nel 2007 che ha portato alla scelta di vivere in campagna, conducendo un’azienda agricola.  

Programmi e progetti per il futuro?

Oltre ad un’implementazione delle colture agricole per arricchire il nostro paniere della terra con prodotti quali ortive stagionali, frutta fresca e secca, erbe spontanee ed aromatiche, olive da mensa, olio e salsa, abbiamo scelto di potenziare l’aspetto ricettivo dell’azienda agricola.

Un’idea di ospitalità fondata sull’accoglienza e sulla convivialità per condividere uno stile di vita che si prenda cura dei luoghi creando relazioni armoniche tra uomini, piante, animali ed ambiente.

Abbiamo iniziato a selezionare percorsi ed itinerari alla scoperta del territorio dei Sicani.

E’ nostro obbiettivo contestualizzare i nostri prodotti nel territorio per restituire al consumatore un’esperienza tra cibo, arte e natura.

Le linee guida che stiamo sviluppando si possono riassumere:

– Scoprire itinerari e paesaggi quotidiani, per avere un contatto diretto con i soggetti che li abitano

– Viaggiare per fare esperienze

– Gustare i sapori partecipando alle trasformazioni culinarie tradizionali

– Conoscere i luoghi e le sue storie per avere relazioni emotivo-affettive con i territori

Infine ci piace sempre ricordare che da Casa SanGiacomo, si possono visitare i territori del Belice e dei Sicani con spostamenti di circa 20 km: Burgio, Caltabellotta, Montevago e Santa Margherita tra ceramiche, ricotta, terme di acque calde e gattopardi; allungando il percorso di pochi km si arriva alle spiagge di Porto Palo di Menfi e camminando lentamente sul mare, si può ammirare il Tempio di Giunone di Selinunte.

Ecco, questi sono i nostri progetti per il futuro che hanno bisogno di partecipazione e sostegno da parte di chi leggerà queste parole. 

Vi aspettiamo per “coltivare sogni”.

Marcella Tomasino – Mauro Priano

In bocca al lupo per tutto e vi ringraziamo per averci raccontato un po’ di voi. Vi aspettiamo a Palermo per sorseggiare un calice di vino insieme.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi